Il 40% degli intervistati Samsung non acquisteranno più un loro smartphone

di

Le paure di Samsung potrebbero presto diventare realtà. Una nuova indagine condotta tra l’11 ed il 12 Ottobre dal produttore, su un campione di 1020 utenti statunitensi, ha dimostrato che il 40% di questi non è più disposto ad acquistare uno smartphone del produttore coreano a seguito dello scandalo relativo al Galaxy Note 7.

Il dato è in sensibile aumento rispetto al 34% del mese di Settembre, segno che il danno d’immagine registrato dalla compagnia asiatica è stato molto forte. L’8% ha affermato che acquisterà uno dei nuovi Google Pixel, il 70% invece ha rivelato che passerà ad un altro dispositivo Android mentre la parte restante si è detta disponibile ad acquistare un iPhone di Apple.
Nel sondaggio condotto il 23 settembre, dopo la prima ondata di richiamo, il 77% dei mille clienti intervistati aveva affermato che era disponibile a restare fedele al marchio, ma come abbiamo potuto ben vedere la situazione è radicalmente cambiata. Da qui anche i consigli di molti analisti di cancellare la gamma Note.

FONTE: PA
Quanto è interessante?
0