Il Black Friday fa volare il patrimonio di Bezos a 100 miliardi di Dollari

di
E' stato un Black Friday poco nero per l'amministratore delegato di Amazon, Jeff Bezos, nonostante le polemiche scatenate dagli scioperi indetti in Italia dai dipendenti dello stabilimento di Piacenza.

Secondo quanto riportato da alcuni siti, infatti, il patrimonio netto del fondatore ed amministratore delegato del gigante di Seattle, già da tempo uno degli uomini più ricchi al mondo, sarebbe aumentato di 2,4 miliardi di Dollari, superando quota 100 miliardi di Dollari (100,3 miliardi di Dollari netti per la precisione).

Il tutto è dovuto all'incremento che il titolo del rivenditore online ha registrato durante il Venerdì Nero alla chiusura delle contrattazioni presso la borsa di New York, dove il titolo di Amazon ha segnato un netto +2,4% rispetto al giorno precedente.

Bezos, come osservato da molti analisti di mercato, è il primo milionario a raggiungere il record di 100 miliardi di Dollari di patrimonio netto dal 1999, quando a riuscirci fu l'allora amministratore delegato di Microsoft, Bill Gates, con cui si è scatenata questa vera e propria guerra all'ultimo centesimo di patrimonio.

Dall'inizio dell'anno, complessivamente, il patrimonio del fondatore di Amazon è cresciuto di 32,6 miliardi di Dollari, l'aumento più importante registrato dal Bloomberg Bilionaries Index.

Il periodo natalizio, per Bezos, sembra essere cominciato nel miglior modo possibile. Polemiche e scioperi a parte, ovviamente, di cui parleremo su queste pagine lunedì, quando si terrà il tavolo tra le parti.