Il circuito esposto nel retro dello Xiaomi Mi 8 Explorer Edition sarebbe "scollegato"

Il circuito esposto nel retro dello Xiaomi Mi 8 Explorer Edition sarebbe 'scollegato'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Sin da quando è stato presentato al pubblico, lo Xiaomi Mi 8 Explorer Edition ha sollevato forti dubbi tra gli esperti e gli appassionati di tecnologia. La particolarità di questo smartphone sta nel fatto che la sua scocca posteriore è trasparente, e stando alla compagnia mostra i componenti hardware che danno vita al telefono. Ma è davvero così?

Le prime perplessità su questa vicenda sono sorte a causa del modo in cui il processore e gli altri componenti sono disposti: un layout piuttosto insolito per uno smartphone. L'azienda ha più volte confermato e ribadito che questo circuito è pienamente funzionante, ma a quanto pare non è proprio così.

L'hardware messo in vetrina dallo smartphone avrebbe infatti solo una funzione estetica. Alcune immagini, trapelate di recente sul web, mostrano come il circuito esposto dallo Xiaomi Mi 8 Explorer Edition in realtà non è connesso ai circuiti del device: mancano del tutto le apposite griglie, cosa che rende impossibile il funzionamento del processore e degli altri moduli.

I veri componenti dello smartphone, quelli che animano il suo sistema operativo e gli permettono di svolgere tutte le funzionalità previste, sarebbero in realtà nascoste ancora più all'interno del device, nello specifico sul retro del circuito esposto.

Nel frattempo, secondo alcune indiscrezioni il nuovo top di gamma della casa cinese, Pocophone F1, potrebbe essere in realtà uno smartphone dedicato al gaming.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0
Il circuito esposto nel retro dello Xiaomi Mi 8 Explorer Edition sarebbe 'scollegato'