Il co-fondatore di Microsoft Paul Allen è morto a 65 anni

Il co-fondatore di Microsoft Paul Allen è morto a 65 anni
di

Paul Allen ha perso la sua battaglia contro il cancro. Il co-fondatore di Microsoft è morto a 65 anni nella nottata italiana a seguito di alcune complicanze sopraggiunte a causa del linfoma contro cui stava combattendo da anni.

Amico di Bill Gates, Allen ha avuto un ruolo centrale nella fondazione di Microsoft nel 1975, la compagnia che poi fu costretto a lasciare nel 1983 dopo che gli era stato diagnosticato il linfoma di Hodgkin. Nel corso degli anni è comunque rimasto vicino alla società di Redmond, restando membro del consiglio d'amministrazione fino al 2000.

Nel 2009 si sottopose ad altre cure per lo stesso cancro, che andò in remissioni.

In una dichiarazione rilasciata ad ABC News, Gates si è detto "affranto dalla scomparsa di uno dei miei più vecchi e cari amici" ed ha ricordato i primi giorni alla Lakeside School. L'ex CEO si è anche soffermato su un altro aspetto che ha accomunato lui ad Allen: la filantropia, ma ha anche riconosciuto i suoi meriti nel settore del personal computing, che "non sarebbe esistito senza di lui". Secondo Gates "Allen ha incanalato il suo intelletto per migliorare la vita delle persone".

Messaggi di cordoglio sono arrivati da tutto il mondo tech. L'attuale amministratore delegato di Microsoft, Satya Nadella, ha definito "indispensabile" il contributo di Allen in Microsoft e nell'industria, per cui "ha creato prodotti ed esperienze magiche che hanno cambiato il mondo", il tutto con il suo modo di fare "silenzioso e persistente" che "continuerà ad ispirare me e tutti noi in Microsoft".

L'amministratore delegato di Apple, Tim Cook su Twitter ha affermato che "l'industria ha perso un pioniere ed il mondo una persona positiva. Inviamo le nostre più sentite condoglianze agli amici di Paul, alla famiglia Allen ed a Microsoft".

Anche Sundar Pichai di Google, sempre tramite il proprio account presente sul social network di microblogging, ha voluto ricordare Allen, definendolo "un grande pioniere della tecnologia" e ringraziandolo per "il tuo immenso contributo al mondo attraverso il tuo lavoro e la tua filantropia. I nostri pensieri vanno alla famiglia ed all'intera comunità Microsoft".

Jeff Bezos di Amazon si è detto "molto triste nel sentire della morte di Paul Allen. La tua passione per l'invenzione hanno ispirato in tanti".

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
11
Il co-fondatore di Microsoft Paul Allen è morto a 65 anni