Il creatore del Bitcoin (chiunque esso sia) è tra le 50 persone più ricche del mondo

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Nella giornata di ieri il Bitcoin ha raggiunto il nuovo massimo storico di 20.000 Dollari, ma è stata una giornata da incorniciare anche per il creatore delle criptovaluta.

Il famoso quotidiano economico Forbes, infatti, ha inserito al quarantaquattresimo posto nella classifica delle persone più ricche al mondo. Tuttavia c'è un problema di non poco conto: ancora non si conosce l'identità del creatore che si nasconde dietro lo pseudonimo Satoshi Nakamoto.

Negli ultimi anni sono state molte le persone identificate come il possibile inventore del Bitcoin. L'elenco include lo studente di crittografia Michael Clear, lo sviluppatore di videogiochi finlandese Vili Lehdonvirta, un trio noto come Fast Company ed addirittura il fondatore di Tesla, Elon Musk. Nel mese di Dicembre 2015 la polizia australiana di Sydney aveva effettuato delle perquisizioni a casa di Craig Steven Wright, con l'accusa di essere il fondatore del Bitcoin dopo che alcune indagini ed email pubblicate da Wired e Gizmodo avevano proprio lasciato intendere questo. Successivamente Wright era addirittura arrivato ad affermare di essere lui Nakamoto, ma dopo il clamore iniziale scatenato dalla notizia, non è mai riuscito a dimostrare le sue affermazioni.

Ad oggi, nonostante la popolarità mondiale raggiunta dal Bitcoin, ancora non conosciamo l'identità del suo creatore, che ha un patrimonio di 980.000 BTC, l'equivalente di 19,4 miliardi di Dollari, addirittura sopra l'investitore saudita Alwaleed bin Talal e poco sotto la vedova del co-fondatore di Apple Steve Jobs, Laurene Powell Jobs.

Ovviamente la volatilità della moneta rende molto instabile anche la ricchezza del suo creatore.

FONTE: TNW
Quanto è interessante?
2