Il design del chipset di AMD Zen è complesso, potrebbe aggiungere costi extra

di

Secondo alcuni report, che sembrano provenire direttamente dalle fabbriche di AMD a Taiwan, la progettazione del chipset per Zen è più complicata del previsto e probabilmente introdurrà costi aggiuntivi. Questo perché la piattaforma dovrebbe richiedere componenti extra, i quali non erano previsti inizialmente.

In particolare, le voci dicono che il chipset ASMedia "USB 3.1 vede crollare drasticamente le sue velocità in trasmissione quando la distanza dal circuito che deve servire aumenta". Per rimediare a questa défaillance i produttori di schede madri devono necessariamente inserire un retimer e un redriver, o comunque un chip USB 3.1 IC. Se ciò non fosse fatto, il transfer rate quando si utilizzano determinate porte USB potrebbe crollare. La complicazione costituirà quindi quasi certamente un costo extra per AMD, che dovrebbe però essere molto basso. Si parla difatti di circa 2-5 dollari, a seconda della soluzione scelta dall'azienda. Ricordiamo che AMD Zen è attesa per il Q4 2016.

FONTE: DigiTimes
Quanto è interessante?
0