Il governo di Pechino boicotta Gmail secondo Google

di

Google ha puntato il dito verso il Governo di Pechino per i recenti malfunzionamenti del suo servizio email, Gmail. Secondo l'azienda di Mountain View, infatti, il governo starebbe boicottando Gmail, dal momento che da alcune settimane, sebbene non sia stato rilevato nessun problema tecnico, milioni di utenti cinesi non sarebbero più in grado di poter accedere alle proprie caselle di posta elettronica. In una comunicazione ufficiale Google dichiara: "Si tratta di un blocco governativo, accuratamente configurato per far sembrare Gmail responsabile".

Quanto è interessante?
0