Il governo statunitense chiede ad Apple sempre più informazioni sui suoi utenti

di

Il governo statunitense si rivolge sempre più ad Apple al fine di ottenere alcune informazioni sui propri utenti. Nello specifico, negli ultimi sei mesi la società di Cupertino ha ricevuto richieste che coprivano i dati privati di 5.192 account, con il dato che sembra destinato a salire.

Ad Apple viene non solo chiesto di fornire determinati tipi di dato, ma anche di cancellare alcuni utenti dai propri database. Le info che il governo U.S.A. spesso desidera sono relative agli Apple ID, alle caselle di posta, ai numeri di telefono, alle carte di credito ed altro. Insomma, Apple potrebbe fornire al governo qualsiasi dato salvato su iCloud. Per adesso, la società ha acconsentito all'82% delle richieste, che corrispondono a circa 4.411 account. La Cina è però la nazione che bombarda di più Apple sotto questo aspetto, ed infatti gli U.S. sono "solo" al secondo posto. Anche la Gran Bretagna spesso opera in tal maniera, con Germania e Francia che la seguono subito dopo.

Quanto è interessante?
0