Il lato oscuro del gigantesco Saturno ripreso da Cassini

di

Il 15 settembre la sonda spaziale Cassini si è spenta per sempre, dopo il suo schianto sull'atmosfera del gigante gassoso Saturno. Nonostante la sua attività sia cessata, i suoi dati continuano ad essere analizzati e pubblicati dalla NASA, come quest'ultimo scatto del lato oscuro di Saturno che trovate in fondo alla news.

Cassini era l'unica sonda orbitante attorno al pianeta degli anelli, ma la quantità di informazioni da analizzare che ci ha lasciato è sufficiente per impegnare gli scienziati per anni. La foto del lato oscuro di Saturno è stata catturata ad un'angolazione di 7 gradi rispetto al piano degli anelli: la wide-angle camera è riuscita a riprendere la luce del Sole che spunta dietro al pianeta.

La foto è dello scorso 7 giugno, presa ad una distanza di circa 1,21 milioni di chilometri da Saturno. Se li avete persi, vi consigliamo i nostri speciali sulla scelta della NASA di distuggere Cassini, sulla luna Encelado dalla crosta ghiacciata e sull'illusione ottica dell'anello B.

FONTE: nasa
Quanto è interessante?
9
Il lato oscuro del gigantesco Saturno ripreso da Cassini