Il manuale di HTC Vive rivela il processo di setup

di

Uno dei concorrenti più blasonati dell'Oculus Rift è HTC Vive, che vuole portare un altro modalità per godere della realtà virtuale. Il primo si sta focalizzando su una esperienza da vivere seduti, mentre il secondo ha intenzione di porre l'accento su qualcosa di più spaziale, che colga anche le braccia e la stanza intera.

In uno dei manuali rilasciati ci sono indicazioni su quanto spazio si ha bisogno per far sì che tutto lavori come previsto dall'azienda, con i sensori piazzati adeguatamente ed avere l'area necessaria per muoversi senza problemi. HTC ha messo recentemente questo documento online, il quale mostra che si avrà bisogno di una stanza 2x1,5 metri come minimo. I sensori andranno posti all'angolo opposto della stanza (rispetto alla propria posizione), con un angolo che va dai 30 ai 45 gradi. HTC Vive arriva con un cavo lungo cinque metri, e l'azienda raccomanda di porre il proprio PC al di fuori della stanza in cui si gioca - ecco perché il cavo è così lungo. La stanza deve essere più sgombra possibile da mobili per avere meno intralcio possibile. Infine, eventuali finestre e fonti di luce dovrebbero essere coperte.

Quanto è interessante?
0
Il manuale di HTC Vive rivela il processo di setup