Il mistero dell'Adblock di Chrome: tutti ne parlano ma nessuno sa dove sia

di

Un argomento che sta facendo molto discutere in ambito Tech in questi giorni è sicuramente l'introduzione da parte di Google di una propria "funzionalità Adblock" sul browser Chrome. Il problema è che tutti ne parlano ma nessuno sa dove sia.

E' un vero e proprio mistero quello che avvolge l'uscita dell'Adblocker di Chrome, che sarebbe dovuto arrivare nella giornata di ieri (e potrebbe averlo fatto) e invece nessuno sa dove sia. Infatti, sapevamo già da tempo che questa funzionalità avrebbe dovuto essere introdotta il 15 febbraio 2018, con la stampa di tutto il mondo che poche ore fa ha annunciato in pompa magna il suo arrivo.

Tuttavia, qualche tempo fa VentureBeat riportava: "Questa data (15 febbraio, ndr) non sembra essere legata a una versione di Chrome specifica. Chrome 64 (già rilasciato, ndr) è attualmente programmato per il 23 gennaio e Chrome 65 verrà lanciato il 6 marzo, cosa che suggerisce che Google di attiverà il blocco degli annunci del browser da remoto e, possibilmente, gradualmente e solo per alcuni utenti selezionati".

Abbiamo provato a cercare l'opzione relativa all'attivazione della funzionalità Adblock sulla versione stabile sia desktop che mobile di Chrome. Il risultato è che, recandosi nella pagina Impostazioni -> Impostazioni Sito dal browser, non c'è alcun riferimento alla voce "Annunci" che appare invece nell'ultima versione instabile Canary.

Cosa sarà successo in casa Google? Ci avranno ripensato? Sarà in corso il rollout? Avranno implementato la funzionalità in modo "silenzioso"? Per ora non ci è dato saperlo, ma se volete provare con mano la nuova funzionalità Adblock vi consigliamo di scaricare Chrome Canary dal Play Store.

Quanto è interessante?
5
Il mistero dell'Adblock di Chrome: tutti ne parlano ma nessuno sa dove sia