Il Note 7 è costato a Samsung 17 miliardi di Dollari di capitalizzazione

di

Samsung, come ormai noto, ha ufficialmente interrotto la produzione del Galaxy Note 7 a livello mondiale. Un funzionario della compagnia, in risposta ad alcune domande dei giornalisti, ha anche specificato che almeno al momento non c’è alcun piano per l’eventuale ripresa della produzione del phablet, ma l’impatto economico è devastante.

Secondo quanto riferito da Bloomberg, infatti, tutto il caso Note 7 sarebbe costato a Samsung la bellezza di 17 miliardi di Dollari di capitalizzazione. E’ questa la stima diffusa da alcuni analisti, che si basa sull’andamento del titolo in borsa, il quale ovviamente dopo le notizie di ieri ha perso l’8%, provocando una certa fibrillazione sui mercati.
Ora la palla passerà a Samsung, che dovrà dare stabilità agli investitori ed ai mercati

FONTE: PA
Quanto è interessante?
0
Il Note 7 è costato a Samsung 17 miliardi di Dollari di capitalizzazione