Il papà di internet Tim Berners-Lee lancia Solid: la nuova piattaforma per la privacy web

Il papà di internet Tim Berners-Lee  lancia Solid: la nuova piattaforma per la privacy web
di

Il papà del World Wide Web, Tim Barners-Lee , ha annunciato il lancio di un nuovo progetto open source battezzato Solid, una piattaforma basata sul web esistente attraverso cui mira a consentire agli utenti di ottenere il pieno controllo delle informazioni personali e decidere dove memorizzarle.

"Solid cambia il modello attuale in cui gli utenti devono consegnare i dati personali ai giganti digitali in cambio di valore, come abbiamo scoperto di recente" ha affermato lo scienziato.

I dati personali infatti vengono memorizzati sui Solid Pod, che Barners-Lee descrive come "delle chiavette USB sicure per il web" che possono essere utilizzate con le varie applicazioni e siti. La piattaforma è sviluppata in collaborazione con il MIT ed è completamente open source: l'obiettivo è offrire agli utenti un sistema attraverso cui possano avere pieno controllo sui propri dati personali tramite dei Pod che memorizzano "i dati interoperabili con tutte le applicazioni".

Si tratta di una sorta di storage cloud personale, che però memorizza i dati personali che potranno essere utilizzate dall'esterno.

Gli stessi Solid Pod possono anche essere usati per l'autenticazione, ad esempio per comunicare la propria identità, come accade con Facebook e Google che consentono di utilizzare i propri dati per accedere a siti esterni. Il login con i Solid Pod però attualmente è supportato solo da un paio di società, ma alla lista se ne aggiungeranno anche altre.

L'obiettivo di Barners-Lee è evitare l'uso improprio di Facebook per scopi politici. Da qui la decisione di non collaborare nè con il social network di Mark Zuckerberg, tanto meno con Google.

FONTE: CNET
Quanto è interessante?
10

Il caffè di Starbucks a casa tua con le pratiche capsule in vendita su Amazon.it, compatibili con le macchine espresso delle principali marche.