Il Polo Nord Magnetico si muove troppo velocemente: problemi per la navigazione?

Il Polo Nord Magnetico si muove troppo velocemente: problemi per la navigazione?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il Polo Nord Magnetico della Terra è in costante movimento, ma a quanto pare starebbe diventando un problema serio e potrebbe avere un effetto significativo sulle tecnologie di navigazione GPS per come le conosciamo.

Secondo quanto riferito dagli scienziati dei Centri Nazionali per l'Informazione Ambientale in un aggiornamento dello Modello Magnetico Mondiale a seguito di "variazioni impreviste nella regione artica", da imputare a movimenti rapidi che hanno reso inesatto il nord magnetico esistente.

I problemi potrebbero essere importanti anche per gli utenti e per ogni dispositivo con bussola magnetica (inclusi smartphone, veicoli militari ed aerei di linea).

Il nord magnetico si muove ad una velocità di 34 miglia all'anno, un dato nettamente superiore alle 9 miglia all'anno del 2000. I ricercatori e studiosi dal loro canto però non possono fare nulla per arrestare questo fenomeno, e per questo si limitano semplicemente a monitorarlo.

Ovviamente ciò non significa che non ci si potrà più fidare delle applicazioni per la navigazione come Google Maps, in quanto questi servizi di affidano al GPS che a loro volta utilizzano i satelliti per fornire le indicazioni. L'impatto maggiore potrebbe essere per altri tipi di dispositivi e tecnologie utilizzate sugli aerei di linea ed in generale per tutti quelli che usano le bussole magnetiche.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
5