Il prossimo iPhone 7 potrebbe arrivare con 32GB di memoria base

di

Il mese di settembre si avvicina inesorabilmente ed oggi veniamo a conoscenza di un nuovo rumor riguardante quello che sarà il prossimo smartphone Apple: iPhone 7. Le nuove indiscrezioni parlerebbero infatti di un taglio di memoria interna minimo di 32GB, mandando in pensione così la versione da 16GB.

La notizia è stata data da Kevin Wang, direttore della sezione che si occupa delle Indagini di Mercato della IHS Technology, sull'equivalente cinese di Twitter, Weibo.
Questa dichiarazione arriva a margine di alcune ispezioni che sono state effettuate presso alcuni fornitori, i quali dovrebbero produrre la componentistica del nuovo top di gamma della casa di Cupertino.
L'abbandono dell'innalzamento del taglio minimo di memoria a 32GB era già stato preventivato per iPhone 6s e 6s Plus, ma ciò non era avvenuto.
Con l'arrivo del supporto alla registrandone dei video in 4K, infatti, la memoria di 16GB poteva esaurirsi in poco tempo, inficiando così l'esperienza dell'utente.
In merito a questo si vocifera da tempo il fatto che Apple adottera per iPhone 7 memorie fino a 256GB (seguendo quelle di iPad Pro 9.7"). Per sapere quale sarà la mossa del colosso dell'high-tech, non ci resta che aspettare ancora qualche mese.

FONTE: GSMArena
Quanto è interessante?
0
Il prossimo iPhone 7 potrebbe arrivare con 32GB di memoria base