Il prossimo top di gamma HTC avrà un nome diverso

di

Non aspettatevi un HTC One M10, quindi. Il prossimo device di punta dell'azienda taiwanese sembra che cambierà completamente nomenclatura rispetto al passato. Atteso per il 2016, sembra inoltre che le specifiche tecniche siano davvero interessanti.

HTC però non sostituirà la serie di processori che è abituata ad usare, perché a quanto pare ha deciso di abbandonare il promettente MediaTek Helio X20, per abbracciare un più affidabile Qualcomm Snapdragon 820. Dopo il disastro termico accaduto con lo Snapdragon 810, ci auguriamo che l'820 mandi via tutto il polverone mediatico che si è alzato. Noi siamo ottimisti, perché i core utilizzati dall'820 saranno i core Hydra prodotti dall'azienda stessa, e quando Qualcomm ha utilizzato progetti fatti in casa non ci ha mai deluso. Il prossimo Snapdragon avrà quattro core Hydra quindi, ognuno con frequenza elavatissima, pari a 3,0 GHz. 
Il prossimo top di gamma HTC dovrebbe possedere 4 GB di RAM.

Poiché l'azienda è oramai solita presentare i suoi device principali durante gli MWC di Barcellona, non è un'idea sbagliata pensare che esso sarà presentato all'MWC 2016.
Comunque, tanti altri rumour e dicerie usciranno fuori su questo dispositivo, visto che il tempo che manca è senza dubbio parecchio.

Quanto è interessante?
0