Il riconoscimento facciale di iPhone X è anni avanti rispetto alla concorrenza

di

Il Face ID è la caratteristica distintiva dell'iPhone X, un sistema di riconoscimento facciale più sofisticato di qualsiasi altro disponibile sui device della concorrenza oltre ad essere molto più sicuro, dati alla mano.

Androidcentral, uno dei più autorevoli portali Android, ha decretato che iPhone X monta il sensore 3D più evoluto al mondo tra quelli presenti su smartphone ed è anni avanti rispetto a ciò che offre la concorrenza. Anche il Galaxy S8 ha integrato il suo sistema di riconoscimento facciale come iPhone X ma non è all’altezza del Face ID.

Android Central dichiara: "Il Face ID è così ben implementato e coerente che non si ha più bisogno del Touch ID. Fino a quando i produttori Android non saranno in grado di creare qualcosa di simile, è meglio che si limitino al riconoscimento attraverso le impronte digitali. Con il Galaxy S8 o il Note 8 è necessario scegliere tra i vari sistemi di riconoscimento disponibili: la scansione dell’iride richiede che il telefono sia molto vicino al volto, mentre il riconoscimento del viso spesso fallisce al buio e può essere violato con una semplice fotografia. Il Face ID, inoltre, può essere utilizzato anche per sbloccare le applicazioni che prima usavano il Touch ID, mentre sui telefoni Samsung non esiste questo tipo di integrazione in-app. Apple è riuscita nuovamente ad innovare un sistema già in uso costringendo i produttori Android a lavorarci su per molto tempo prima di arrivare allo stesso risultato. Nel frattempo, è meglio che si limiti ad offrire solamente il sensore per le impronte digitali che funziona bene, piuttosto che integrare un sensore del volto non all’altezza."

Nel caso foste ancora indecisi se acquistare o meno il nuovo iPhone X, vi consigliamo di dare uno sguardo alle nostre prime impressioni dopo un giorno di utilizzo.

FONTE: bgr
Quanto è interessante?
3