Il ristorante si paga con i follower di Instagram: l'idea funziona, fatturato a +13,4%

Il ristorante si paga con i follower di Instagram: l'idea funziona, fatturato a +13,4%
di

Nonostante le numerose polemiche apparse sui social network, il primo ristorante di Milano che dà ai clienti la possibilità di pagare in base al numero di follower su Instagram sta andando molto bene. Infatti, l'idea ha fatto crescere il fatturato del 13,4%.

In particolare, i dati sono emersi nel contesto del Food Marketing Mastery di Bologna. Ebbene, stando a quanto riportato anche da ilSole24Ore, il ristorante in via Lazzaro Papi a Milano, il primo a sfruttare questo nuovo "metodo di marketing", è riuscito a raggiungere ben 3.816.000 persone su Instagram sfruttando solamente 80 post. Questo ha ovviamente portato anche a importanti introiti: a settembre c'è stato un incremento di circa 20.000 euro e le registrazioni per il servizio a domicilio sono aumentate del 10% circa. Insomma, non proprio bazzecole.

Ma non è finita qui: il ristorante della catena "This is not sushi bar" ha anche rivelato quali sono stati gli influencer più attratti dall'iniziativa. I maggiori aderenti sono stati quelli con un profilo che raccoglie dai 10.000 ai 50.000 seguaci, ma anche la fascia "premium" con più di 100.000 follower ha regalato parecchie soddisfazioni al ristorante.

Interessante anche un fatto parecchio strano. Un "VIP" con più di 200.000 seguaci avrebbe pubblicato un post solamente per ottenere la cena gratis, per poi cancellare quest'ultimo una volta uscito e bloccare il profilo del ristorante.

Quanto è interessante?
2

Alla ricerca di consigli di stile? Acquista The Blond Salad su Amazon, il libro della fashion blogger più popolare e apprezzata.

Il ristorante si paga con i follower di Instagram: l'idea funziona, fatturato a +13,4%