Il satellite Dione orbita attorno a Saturno in una foto della sonda spaziale Cassini

di

Il protagonista assoluto di questo scatto della sonda spaziale Cassini è il satellite Dione, ripreso in tutta la sua bellezza spettrale. Parliamo di una delle lune del pianeta Saturno, del diametro di circa 1.100 km, meno del raggio della nostra Luna. In fondo alla news potete visualizzare l'immagine ingrandita.

La foto è stata resa possibile grazie alla sonda spaziale Cassini, distrutta dalla stessa NASA il 15 settembre dello scorso anno affinché non contaminasse satelliti come Encelado e Titano con potenziali batteri terrestri. Lo scatto risale al 23 luglio del 2012.

L'alta densità di Dione suggerisce che probabilmente un terzo di tutto il satellite è composto da silicati, mentre i restanti due terzi sarebbero costituiti per lo più da acqua allo stato solido che, alla temperatura di -186 gradi centigradi, è così dura da comportarsi come roccia. L'immagine è stata catturata quando Cassini si trovava ad una distanza di più di 400.000 chilometri da Dione tramite un filtro polarizzato ed uno sensibile alla luce verde.

Per chi avesse saltato le tappe più importanti del viaggio di Cassini, vi consigliamo la lettura del suo ultimo bacio a Titano, dell'importanza del mondo acquatico sotto la crosta ghiacciata di Encelado, della particolare illusione otticagenerata sui suoi anelli, la decisione della NASA di distruggere la sonda, un piccolo riassunto delle scoperte più rilevanti e i suoi ultimi istanti di vita. Nell'ultimo link trovate invece l'ultima immagine pubblicata dalla NASA.

FONTE: NASA
Quanto è interessante?
8

Acquista il puzzle 3D della Stazione Spaziale Internazionale su Amazon.it e divertiti a costruire il modellino della ISS!

Il satellite Dione orbita attorno a Saturno in una foto della sonda spaziale Cassini