Il satellite europeo per uno dei programmi spaziali più grandi della storia è pronto

di

Il suo nome è Sentinel-3B ed è uno dei tasselli del progetto Copernicus della European Space Agency (ESA), un satellite ideato per ottenere immagini della superficie e dell'atmosfera terrestre che verranno messe a disposizione del pubblico per diverse applicazioni. Il lancio è previsto il 25 aprile persso il Plesetsk launch site in Russia.

Il satellite verrà lanciato in un'orbita bassa (LEO, low earth orbit) ad un'altezza di circa 800 km dalla superficie terrestre, raggiungengio il suo satellite gemello sentinel-3A, per fornire una copertura migliore e continua della terra. Gli strumenti di è equipaggiato il satellite permetteranno di misurare oceani, terra, ghiaccio ed atmosfera.

Per fare un esempio dell'importanza di questo tipo di satelliti, la combinazione dei sentinel-3 ci fornirà informazioni sulla produttività biologica degli oceani e sul loro inquinamento, l'innalzamento o l'abbassamento del livello dellacqua e il monitoraggio di possibili percorsi per il salvataggio di imbarcazioni.

Il progetto Copernicus dell'ESA è il più grande programma di osservazione della terra mai attuato nella storia e ad oggi conta i satelliti Sentinel-1A ed 1B, Sentinel-2A e 2B, Sentinel-3A. Per dare un'idea dell'importanza del progetto: sono previsti altri lanci di satelliti fino a Sentinel-6. Il programma è partito nel 2014 con la messa in orbita di Sentinel-1A e fornirà una copertura della superficie e dell'atmosfera terrestre con un dettaglio mai raggiunto fino ad ora. Parliamo di un investimento di 30 miliardi di euro fino al 2030 per la distirbuzione gratuita di dati ad utenti ed aziende, in applicazione del semplice monitoraggio della "salute" del pianeta alla sicurezza prima o dopo eventuali disastri naturali.

FONTE: ESA
Quanto è interessante?
8

Acquista il puzzle 3D della Stazione Spaziale Internazionale su Amazon.it e divertiti a costruire il modellino della ISS!

Il satellite europeo per uno dei programmi spaziali più grandi della storia è pronto