Il suono dell'energia elettromagnetica che si muove attorno a Saturno

di

Grazie all'enorme mole di dati registrati dalla sonda spaziale Cassini, diversi gruppi di astronomi stanno tutt'oggi continuando a studiare le caratteristiche di Saturno e dei suoi satelli, nonostante la distruzione del telescopio risalente allo scorso 15 settembre.

Nel video in copertina potete ascoltare il suono dell'energia elettromagnetica che fluisce tra Saturno ed Encelado, ovvero la conversione in suono dei fenomeni elettromagnetici misurati tramite la strumentazione di Cassini. Non bisogna confondere le onde sonore con quelle elettromagnetiche: lo spazio è per lo più vuoto e senza un mezzo non è possibile ascoltare nessun rumore. L'energia elettromagnetica fluisce nello spazio (ad esempio la luce) e viene catturata con opportuni strumenti (ad esempio le macchine fotografiche).

Il suono che sentite nel video in copertina non è altro che la trasposizione dell'energia elettromagnetica misurata tra Saturno e il suo satellite Encelado, quindi la conversione in onda sonora di un fenomeno elettromagnetico. Nello specifico parliamo delle onde di plasma generate da Saturno che si propagano verso i suoi anelli e i suoi satelliti. Queste onde viaggiano su linee di campo magnetico che connetto Saturno ed Encelado in modo diretto, come una connessione tra i due corpi che permette un flusso di energia che va avanti ed indietro.

L'audio di 16 minuti è stato compresso a 28,5 secondi.

FONTE: NASA
Quanto è interessante?
9

Acquista il puzzle 3D della Stazione Spaziale Internazionale su Amazon.it e divertiti a costruire il modellino della ISS!