Il tweet dell'influencer Kylie Jenner che ha fatto perdere 1,3 miliardi a Snapchat

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Brutta la vita dell'influencer: non puoi esprimere un'opinione su una società quotata in borsa, Snapchat che il titolo di questa sprofonda e perde miliardi di Dollari. E' quanto successo a Kylie Jenner, una delle influencer più seguite al mondo, nell'ultimo fine settimana.

Ne parlano praticamente tutti, e la notizia ha rapidamente fatto il giro del mondo.

A scatenare il tutto ci ha pensato un tweet della Jenner, estremamente popolare negli Stati Uniti insieme alle sue sorelle, che è costato alla compagnia di Evan Spiegel la bellezza di 1,3 miliardi di Dollari.

Kylie, 20 anni, sorella di Kim Kardashian, sul proprio account ufficiale Twitter ha posto una domanda apparentemente innocua ai propri fan, ma che si è rivelata disastrosa per Snapchat: "qualcun altro come me non apre più Snapchat? O sono la sola? Uh..è così triste", si legge nel breve messaggio, che probabilmente è stato letto dalla maggior parte dei suoi 24,5 milioni di follower.

Un vero e proprio terremoto per Snapchat, che nelle ore successive ha visto il proprio titolo sprofondare in borsa e perdere l'8 per cento, pari a 1,3 miliardi di Dollari. E pensare che la Kylie ha anche corretto il tiro qualche minuto dopo, affermando che "amo ancora Snapchat..è il mio primo amore".

Snapchat ha chiuso la giornata di contrattazioni con una perdita del 6 per cento, con i titoli che hanno chiuso a 17 Dollari, praticamente il valore nominale registrato al momento della quotazione in borsa.

E' chiaro però che non tutte le colpe sono della Jenner: Snapchat negli ultimi tempi è stato al centro di non poche polemiche a causa delle modifiche apportate all'interfaccia grafica.

Quanto è interessante?
8