Adesso online
Overwatch
Adesso online
Angelo torna a mietere teste nello shooter di Blizzard

Il vice-presidente di OPPO si dimette e fonda la società “che realizzerà lo smartphone perfetto”

di

Lo scorso mese, Pete Lau, (ex)vice-presidente della compagnia tecnologica cinese OPPO, ha rassegnato le proprie dimissioni. In questi giorni, il giovane dirigente è ri-emerso nell’ambiente parlando della sua nuova società: OnePlus. Cosa c’è di strano? Semplice, Lau ha apertamente dichiarato che egli “non baderà a spese per lo sviluppo dello smartphone perfetto”. E indovinate un poò chi avrà il compito di produrlo? Ovviamente OPPO!

Lau ha messo su un sito web dotato di forum in cui chiede agli utenti quali sono le specifiche che uno smartphone dovrebbe avere. Display con tecnologia AMOLED o IPS? CPU Snapdragon 8974AB o 8974AC? Lau è ansioso di conoscere le opinioni dei futuri acquirenti su altri elementi importanti: memoria esterna, durata della batteria e tanto altro. La strategia sembra semplice, no? Chiedere alla gente cosa vuole. Difficile dire se avrà successo o meno. Nel frattempo, proprio in virtù di questa strategia, vogliamo ricordare cosa disse qualche anno fa uno che di smartphone e tecnologia se ne intendeva, Steve Jobs:"Non puoi semplicemente chiedere ai consumatori cosa vogliono e poi provare a darglielo. Non appena l'avrai costruito, loro vorranno qualcosa di nuovo", e ancora:"La gente non sa ciò che vuole, finché non glielo fai capire tu. Ecco perché non mi sono mai affidato alle ricerche di mercato. Il nostro compito è leggere le cose prima che vadano in pagina (citando la famosa frase di Henry Ford:"Se avessi chiesto ai clienti cosa volevano, mi avrebbero risposto: un cavallo più veloce")".