L'illusione ottica della Scala di Penrose: secondo voi in che direzione vanno?

L'illusione ottica della Scala di Penrose: secondo voi in che direzione vanno?
di

"Alle scale piace cambiare" si direbbe a Hogwarts, ma in questo caso non siamo all'interno di una scuola di magia, ma stiamo osservando una "semplice" illusione ottica. L'immagine venne creata e descritta per la prima volta dai matematici inglesi Lionel e Roger Penrose (rispettivamente padre e figlio) in un articolo del 1958.

Nell'immagine, che potrete vedere anche in calce alla notizia, si può semplicemente osservare una rampa di scale che sembra andare verso l'alto o verso il basso in base al percorso che tracciamo. Pubblicata per la prima volta nel British Journal of Psychology nel 1958, l'illusione falsifica la prospettiva di chi la guarda (a proposito di illusione ottica, vedete un Babbo Natale arrabbiato qui?).

La "Scala di Penrose" è chiamato "oggetto impossibile" o "figura indecidibile" e rappresenta un oggetto che nella realtà non potrebbe mai esistere, semplicemente perché per esistere dovrebbero essere violate le regole della geometria euclidea. Una di queste scale impossibile venne creata per la prima volta molti anni prima, nel 1937, da Oscar Reutersvärd.

Lionel e Roger Penrose si ispirarono per loro stessa concezione a Maurits Cornelis Escher, artista molto famoso per le sue creazioni di costruzioni impossibili. I due, infatti, inviarono per la prima volta un'immagine della scala a Escher. L'artista, in seguito, scrisse a Penrose dicendo: "le tue figure 3 e 4, la "scalinata continua", mi erano del tutto nuove, e [...] mi ha ispirato a produrre una nuova rappresentazione". Un altro esempio di oggetto impossibile è la stampa litografica Belvedere di Escher.

Quanto è interessante?
0
L'illusione ottica della Scala di Penrose: secondo voi in che direzione vanno?