Immuni, ecco l'aggiornamento: l'app diventa interoperabile con quelle di altri paesi

Immuni, ecco l'aggiornamento: l'app diventa interoperabile con quelle di altri paesi
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Primo major update per Immuni, proprio quando l’applicazione ha superato la soglia d’efficacia. E’ stato pubblicato da poco sugli Store di iOS ed Android l’aggiornamento che, come ampiamente preannunciato dal Ministro dell’Innovazione, rende interoperabile l’app con quelle dei paesi esteri.

Nel changelog del pacchetto, che porta Immuni alla versione 2.0 ed ha un peso di 34,6 megabyte, si legge che “questo aggiornamento permette di ricevere e condividere i codici relativi alle persone positive al Covid-19 tra le app dei paesi aderenti all’interoperabilità europea”.

Si tratta del primo aggiornamento da quando Immuni è passata nelle mani di Sogei e PagoPa: Bending Spoons infatti, come previsto dall’accordo siglato con il Governo al momento della firma del contratto, ha ceduto il controllo del client per il contact tracing allo Stato, che ora si occuperà della manutenzione e degli aggiornamenti.

Nel frattempo, a giudicare dai dati presenti sul sito web di Immuni, l’applicazione si avvia verso quota 9 milioni di download: le notifiche inviate sono state 10.060, mentre gli utenti che hanno condiviso le informazioni di positività sono 567 su tutto il territorio nazionale. L'importanza dell'installazione di Immuni è stata più volte evidenziata anche dal Ministro Pisano con i dati relativi ai focolai che è riuscita a bloccare l'app.

Quanto è interessante?
4