In Cina alcuni ladri hanno rubato un pezzo di strada ricoperto da pannelli solari

di
Le strade provviste di pannelli solari possono andare incontro a molti potenziali problemi, come i danni provocati da terzi e o dal maltempo, ma contro il furto?

Apparentemente ora anche il furto è una preoccupazione. Il Qilu Evening News della Cina ha riferito che alcuni ladri hanno tagliato e prelevato una piccola parte (149 centimetri per 185) di una strada sperimentale a Jinan il 2 gennaio, a soli cinque giorni dall'esordio del 28 dicembre (il Qilu Transportation Development Group ha ripavimentato e solarizzato un primo chilometro della superstrada che circonda la città, a regime saranno 2 i km di autostrada solare).

Si potrebbe subito ipotizzare che il pezzo mancante non c'è per via di una disattenzione degli operai ma i funzionari hanno riferito che il segmento mancante è stato "ben tagliato" e che non sembra essersi liberato da solo. Da allora il segmento è stato riparato e un'indagine è in corso, ma al momento non ci sono colpevoli identificati.

Il motivo per cui qualcuno potrebbe tagliare una parte della strada non è ancora ben chiaro. Mentre le strade con pannelli solari sono relativamente costose da realizzare, gli attuali pannelli solari in se non valgono più di tanto. I ladri non faranno fortuna e il pezzo rubato non sarebbe sufficiente per l'uso personale. La spiegazione più plausibile è che qualcuno volesse vedere come funzionava la tecnologia e, per qualche ragione, non poteva semplicemente chiederlo agli sviluppatori.

Quanto è interessante?
7