In futuro i device Samsung avranno anche un sensore per misurare la percentuale di grasso corporeo

di

Gli smartphone ed i dispositivi indossabili hanno visto negli ultimi anni una sempre maggior integrazione con la salute ed il fitness. I device in grado di misurare la frequenza cardiaca, sono ormai presenti in gran numero sul mercato, con sensori che stanno raggiungendo una precisione davvero ottima per la maggioranza degli utenti.

Samsung vuole andare però ancora oltre, e far diventare lo smartphone un centro di controllo completo per la salute dell’utilizzatore. Proprio in quest’ottica va visto il nuovo, ennesimo, brevetto della compagnia. Il documento descrive l’utilizzo, sul telefono, di specifici sensori per la misurazione del grasso corporeo. Questi, verrebbero posizionati sulla scocca del dispositivo o integrati direttamente all’interno dello schermo. Appoggiando poi le mani sui sensori, come mostrato nell’immagine, il device sarebbe in grado di rivelare la percentuale di grasso corporeo, un po’ come fanno varie bilance impedenziometriche presenti sul mercato. Non si tratta certo di misurazioni estremamente accurate, ma sarebbe comunque una grossa innovazione per le tante persone attente alle linea. 

Quanto è interessante?
0
In futuro i device Samsung avranno anche un sensore per misurare la percentuale di grasso corporeo