Incidente aereo: l'Europa pronta a vietare i Boeing 737 Max. Trump attacca

Incidente aereo: l'Europa pronta a vietare i Boeing 737 Max. Trump attacca
di

Nuovo aggiornamento dal fronte che riguarda l'incidente aereo dell'aereo di Ethiopian Airlines. Secondo quanto riportato da varie agenzie di stampa, L'EASA (Agenzia Europea per la Sicurezza Aerea) sarebbe pronta a vietare in tutta Europa il Boeing 737 Max.

Intanto la lista delle nazioni che hanno deciso di lasciare l'aereo a terra si allunga. Ad India, Australia, Malesia e Singapore si è aggiunta anche la Gran Bretagna, che ha categoricamente vietato il volo dell'aereo sui propri cieli.

Nelle ultime ore sono arrivare reazioni anche da parte di altre compagnie aeree, che hanno deciso di vietare il Boeing 737 Max: si tratta di Norwegian Air Shuttle, che nella propria flotta ne ha in dotazione addirittura diciotto. La decisione è stata presa su suggerimento delle autorità europee dell'aviazione civile.

E' arrivato, nel frattempo anche il tweet del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, secondo cui gli aeroplani stanno diventando troppo complessi da far volare, una complessità che secondo il numero uno della Casa Bianca "crea pericolo" e che "necessita di informatici del MIT piuttosto che di piloti". "Non voglio che Albert Einstein sia il mio pilota. Io voglio che a grandi professionisti del volo sia consentito di prendere il controllo dell'aereo facilmente e rapidamente. Le cose vecchie sono le più semplici" ha chiuso Trump.

Quanto è interessante?
6