Questa incredibile immagine ci mostra quello che si nasconde sotto il Mare del Nord

Questa incredibile immagine ci mostra quello che si nasconde sotto il Mare del Nord
di

Utilizzando un metodo d'analisi chiamato sismica a riflessione, un team di scienziati ha osservato gli enormi solchi lasciati da fiumi subglaciali, sepolti a centinaia di metri sotto il fondo del Mare del Nord. Un paesaggio nascosto scolpito in centinaia di migliaia di anni dall'attività naturale.

"L'origine di questi canali è rimasta irrisolta per oltre un secolo. Questa scoperta ci aiuterà a comprendere meglio il ritiro in corso dei ghiacciai attuali in Antartide e Groenlandia", ha affermato il geofisico James Kirkham del British Antarctic Survey. "I ghiacciai lasciano un'impronta sulla terra su cui scorrono".

La sismica a riflessione si basa sulle vibrazioni che si propagano nel sottosuolo per tracciare un'impronta di quello che si trova a certe profondità. Come hanno fatto i ricercatori a individuare qualcosa del genere? Gruppi di cannoni ad aria compressa sono stati rimorchiati su una sezione del Mare del Nord e sono state "sparate" delle onde sonore.

Quest'ultime, mentre rimbalzavano su strutture di diversa densità sotto il fondo del mare, ritornavano poi indietro e venivano ascoltati da appositi "microfoni marini". É stato in questo modo che i ricercatori hanno successivamente ripulito e analizzato i dati 3D ad alta risoluzione per costruire una mappa a strati del paesaggio antico.

I dati hanno rivelato 19 canali trasversali larghi tra 300 e 3.000 metri. "Sebbene sappiamo da tempo degli enormi canali glaciali nel Mare del Nord, questa è la prima volta che abbiamo ripreso morfologie su larga scala al loro interno", ha affermato il geofisico Kelly Hogan del British Antarctic Survey.

A proposito: sapete che ultimamente è stata scoperta una nuova isola più a nord di tutte le altre? Mentre, un tempo, esisteva un pezzo di terra che collegava Gran Bretagna e Germania.

Quanto è interessante?
2
Questa incredibile immagine ci mostra quello che si nasconde sotto il Mare del Nord