L'India ha abbattuto un suo satellite sparando un missile dalla terra

L'India ha abbattuto un suo satellite sparando un missile dalla terra
di

Questa mattina il Primo Ministro dell'India ha annunciato al mondo che il suo Paese è riuscito, con successo, ad abbattere un satellite in orbita distruggendolo con un missile. Era una dimostrazione dei progressi ASAT dell'India, ma gli esperti sono estremamente preoccupati.

L'idea che un satellite possa venire distrutto in questo modo introduce numerosi dubbi sulla sicurezza. In particolare i frammenti generati dall'esplosione, se l'operazione viene mal gestita, potrebbero danneggiare altri satelliti, o creare altri danni. Inoltre recentemente un report di Gizmodo aveva alzato l'attenzione nei confronti del problema della spazzatura orbitale.

L'India ha abbattuto il satellite con l'obiettivo di mostrare al mondo i suoi progressi nel campo delle tecnologie anti-satellite (ASAT): "L'India ha dato prova di essere una potenza globale nel campo dello Spazio", ha infatti commentato fieramente il primo ministro Narendra Modi.

Il satellite si trovava nell'orbita bassa, a 300Km dalla terra. Il missile ha raggiunto il satellite in appena 3 minuti, che si ritiene essere il Microsat-R, un corpo di medie dimensioni da 740Kg lanciato a gennaio dall'Agenzia spaziale indiana.

Queste tecniche di distruzione di satelliti hanno il potenziale di creare migliaia di frammenti che finiscono per rimanere in orbita per diversi anni, in alcuni casi riuscendo a viaggiare ad altitudini sempre più alte. Parliamo di frammenti molto piccoli, e difficili da monitorare.

Il fatto che il satellite si trovasse a pochi chilometri di altitudine, ad ogni modo, fa ipotizzare che la maggior parte dei frammenti finiranno per cadere sulla terra nelle prossime settimane, o , al massimo, mesi.

Mentre l'India fa progressi nella tecnologia ASAT, lo scorso gennaio l'Iran aveva dato prova di avere ancora più di qualche difficoltà nel lancio in orbita dei satelliti.

Nell'immagine in copertina il lancio di un missile ASAT in Russia.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
9