L'India come gli USA: il paese ha intenzione di lanciare tre astronauti nello spazio

L'India come gli USA: il paese ha intenzione di lanciare tre astronauti nello spazio
di

L'India ha intenzione di lanciare la sua prima missione con equipaggio nello spazio nel 2021. L'obiettivo è quello di trasportare tre astronauti nell'orbita terrestre bassa per almeno una settimana. Il paese prova da diverso tempo a conseguire questo obiettivo e, adesso, potrebbe essere finalmente arrivato il momento.

In preparazione per la missione con equipaggio del 2021, l'ISRO (Indian Space Research Organization) prevede di condurre due voli senza equipaggio nel dicembre 2020 e luglio 2021. Invece di testare veicoli spaziali vuoti, l'ISRO lancerà un robot umanoide chiamato Vyommitra. "Il nostro obiettivo è garantire che la vita umana a bordo sia sana e salva. Ciò richiede test rigorosi di vari sistemi complessi", afferma Shubhayu Sardar, dell'Human Space Flight Centre.

Per un paese che ha lanciato solo satelliti di comunicazione in orbita terrestre bassa negli ultimi 50 anni, il lancio di esseri umani richiederà un enorme passo in avanti rispetto alla sua attuale tecnologia. "L'affidabilità prevista per i veicoli di lancio classificati come umani è 0,99, il che significa che statisticamente solo 1 razzo su 100 può essere inaffidabile", ha detto S. Somanath, vicedirettore del progetto MkIII, il razzo più potente dell'India.

Se la missione avrà successo, gli astronauti di Gaganyaan - il primo gruppo del programma di volo spaziale umano dell'ISRO - condurranno esperimenti scientifici in condizioni di microgravità: dalla medicina spaziale alla tecnologia della comunicazione. Obiettivo dell'India, inoltre, è quello di lanciare la sua Stazione Spaziale nel 2030.

Il paese, inoltre, ha in mente grandi missioni spaziali: dalle sonde su Marte a quelle su Venere.

FONTE: astronomy
Quanto è interessante?
4