L'India non demorde: tante missioni spaziali per il futuro, sonde su Marte e Venere

L'India non demorde: tante missioni spaziali per il futuro, sonde su Marte e Venere
di

"Il meglio deve ancora arrivare", così Nahrendra Modi, il primo ministro dell'India, ha incoraggiato i funzionari dell'agenzia spaziale indiana dopo l'incidente del lander. Dopotutto, il fallimento fa parte del successo.

L'Indian Space Research Organization (ISRO) ha ancora un orbiter completamente funzionante intorno al nostro satellite, che osserverà il corpo celeste per un anno (o più). L'agenzia imparerà dall'esperienza e andrà avanti, afferma il primo ministro. "Ci sono nuove frontiere da scoprire e nuovi posti dove andare. Saremo all'altezza dell'occasione e scaleremo nuove vette di successo".

L'ISRO sta già pianificando Chandrayaan-3, una missione lunare ancora più ambiziosa (che deve essere ancora approvata). Inoltre, come la NASA, l'India starebbe considerando l'idea di mandare uomini sulla superficie della Luna e di inviare sonde su Marte e Venere.

Per quanto riguarda Chandrayaan-3, il paese è in trattativa con il Giappone per mandare un rover al polo sud della Luna nel 2023. L'obiettivo è sempre quello di cercare acqua ghiacciata nei crateri in ombra.

Kailasavadivoo Sivan (in calce all'articolo), presidente dell'ISRO, ha recentemente dichiarato a The Asian Age che l'India intende aggiungere ulteriori collaborazioni internazionali alla missione. "Inviteremo anche altri paesi a partecipare con i loro carichi utili", ha affermato a giugno.

Il paese è già arrivato su Marte, con la missione Mars Orbiter Mission (chiamata informalmente Mangalyaan 1) nel 2014. Tuttavia, l'India vuole ritornare anche sul Pianeta Rosso con una nuova missione, chiamata Mars Orbiter Mission 2 o Mangalyaan 2 (il lancio è previsto non prima del 2022).

Infine, l'ISRO vuole anche portare un equipaggio nello spazio nel prossimo futuro, nell'ambito di un programma chiamato Gaganyaan.

Senza dubbio, passi importanti per il paese e per l'esplorazione spaziale umana.

FONTE: space.com
Quanto è interessante?
4
L'India non demorde: tante missioni spaziali per il futuro, sonde su Marte e Venere