India vs. Crypto: il ban delle criptovalute potrebbe non entrare in vigore

India vs. Crypto: il ban delle criptovalute potrebbe non entrare in vigore
di

È della scorsa settimana la notizia che il Governo indiano avrebbe intenzione di imporre il ban di tutte le criptovalute private nel Paese. A distanza di qualche giorno, però, la situazione sembra essersi fatta più chiara, e pare che infine il ban delle criptovalute potrebbe non entrare in vigore.

Questo è quanto emerge dalle parole del Ministro delle Finanze indiano Nirmala Sitharaman, che ha dichiarato che il Governo non sta pensando ad un ban delle criptovalute e delle pubblicità ad esse legate nel breve periodo. Tuttavia, Sitharaman ha confermato che presto sarà proposto al Parlamento un nuovo progetto di legge per regolamentare le monete digitali.

In particolare, il progetto legislativo verrà esaminato dal Sansad nella sua sessione invernale, e secondo il Ministro è composto da una serie di raccomandazioni e da una bozza di legge basata su dati raccolti nel 2019 dal Ministero dell'Economia di Nuova Delhi. Non sono tuttavia ancora chiari i contenuti della legge, che potrebbe limitarsi ad una semplice regolazione del mercato indiano delle criptovalute, oppure all'introduzione di un sistema di imposte ad hoc per le crypto.

Sitharaman ha rilasciato queste dichiarazioni nel corso di un'interrogazione parlamentare, nata in seguito all'annuncio del ban di qualche giorno fa, che ha causato forte malcontento tra i miner e gli investitori indiani in criptovalute. Secondo il Ministro delle Finanze, comunque, a prescindere dal ban (o meno) di alcune valute, l'India non intende riconoscere Bitcoin come una valuta accettata sul proprio territorio.

Tuttavia, la banca centrale indiana sta lavorando all'implementazione di una valuta circolante in digitale, sulla falsariga di Bitcoin ed Ethereum: non è tuttavia chiaro se e quando questa moneta verrà implementata, né su quale blockchain si baserà. Intanto, le numerose proposte di regolamentazione delle criptovalute potrebbero aver giocato un ruolo centrale nel Red Friday del mercato crypto, lo scorso 26 novembre.

FONTE: Coindesk
Quanto è interessante?
1