Individuato un "fast radio burst" di una galassia lontana 3.6 miliardi di anni luce

Individuato un 'fast radio burst' di una galassia lontana 3.6 miliardi di anni luce
di

Uno speciale telescopio situato in Australia ha rilevato un lampo, per meno di un millisecondo, chiamato fast radio burst (FRB) e vecchio circa tre miliardi e mezzo di anni.

È la prima volta che gli astronomi rintracciano con successo la posizione di un FRB. Studiare questi misteriosi raggi cosmici è importante, perché permettono agli scienziati di sondare le vaste aree della materia tra le galassie.

"Queste esplosioni sono alterate dalla materia che incontrano nello spazio", ha detto in una dichiarazione il coautore dello studio Jean-Pierre Macquart, ricercatore presso l'International Center for Radio Astronomy Research (ICRAR). "Ora possiamo individuare da dove provengono, possiamo usarli per misurare la quantità di materia nello spazio intergalattico."

Da quando il fenomeno è stato scoperto nel 2007, gli astronomi hanno osservato circa 85 FRB, ma hanno individuato le origini di un solo lampo (fino ad ora): un flash che ha pulsato per 9 volte da una piccola galassia nel 2016.

Individuare questi segnali è molto difficile, perché durano pochi millisecondi. Nel loro nuovo studio, i ricercatori hanno rilevato il FRB utilizzando una serie di 36 satelliti chiamati Australian Square Kilometre Array Pathfinder (ASKAP).

Il raggio sembra provenire da una galassia relativamente vecchia (cioè che non produce molte nuove stelle) dalle dimensioni della Via Lattea a circa 3.6 miliardi di anni luce dalla Terra.

Questo scoppio, contrariamente da quello localizzato nel 2016, creato da un'esplosione di una supernova o di una stella di neutroni, potrebbe essere stato causato da qualsiasi cosa, dai getti di alcuni buchi neri supermassicci o dai motori di astronavi aliene, affermano gli scienziati. Solo individuando più FRB i ricercatori saranno in grado di svelare questo mistero cosmico.

Quanto è interessante?
9