È stata individuata l'origine dell'alcolismo nel cervello

È stata individuata l'origine dell'alcolismo nel cervello
INFORMAZIONI SCHEDA
di

L'origine fisica della dipendenza da alcol è stata localizzata in una rete del cervello umano che regola la nostra risposta al pericolo, questo è quello che riporta un team di ricercatori britannici e cinesi dell'Università di Warwick, dell'Università di Cambridge e dalla Fudan University a Shanghai.

Pubblicata sulla rivista Science Advances, la ricerca è guidata da una collaborazione internazionale. Gli esperti hanno analizzato le scansioni cerebrali di un gruppo di 2000 individui provenienti da Regno Unito, Germania, Francia e Irlanda.

In particolare, è la corteccia orbitofrontale (OFC) a rilevare una situazione di emergenza o spiacevole e invia, quindi, queste informazioni alla sostanza grigia periacqueduttale (PAG), il centro di controllo primario per la modulazione discendente del dolore.

Una persona è maggiormente a rischio di sviluppare disturbi da uso di alcol quando: l'alcol inibisce il PAG, in modo che il cervello non possa rispondere ai segnali negativi o alla necessità di sfuggire al pericolo, portando una persona a sentire solo i benefici del bere alcolici; o quando una persona con dipendenza da alcol generalmente ha anche un PAG sovraeccitato, che le fa sentire in una situazione avversa o spiacevole da cui desidera scappare e si rivolgeranno urgentemente all'alcol per farlo.

Nello studio, i partecipanti che hanno dimostrato un percorso di regolazione più sovraeccitato tra OFC e PAG, hanno anche aumentato i loro livelli di uso di alcol. L'alcolismo, definito nel DSM-5 come "uso problematico di alcol", è una delle malattie mentali più comuni e gravi. Secondo l'OMS, sono più di 3 milioni i decessi all'anno collegati alla malattia (la cannabis potrebbe ridurre questo numero).

Capire come si forma la dipendenza nel cervello umano può essere d'aiuto per la creazione di interventi più efficaci.

Quanto è interessante?
1