Una inquietante scansione a raggi X ha mostrato una "matrioska" vivente

Una inquietante scansione a raggi X ha mostrato una 'matrioska' vivente
di

In natura il pesce grande mangia il pesce piccolo e quest'ultimo, a sua volta, mangia la creatura più piccola di lui: è il cerchio della vita. Adesso abbiamo una curiosa testimonianza di questo processo grazie a una radiografia effettuata dal Museo Americano di Storia Naturale.

Nella scansione si è mostrato che uno dei pesci della collezione ittiologica del museo - un pesce gatto (Clarias stappersii) - aveva, in vita, mangiato una rana che a sua volta aveva mangiato un pesce (un cipriniforme). La scoperta è avvenuta grazie alla tomografia computerizzata, una tecnica di imaging medica che combina misurazioni a raggi X prese da diverse angolazioni.

Il risultato sono immagini di un corpo che possono essere stratificate e riviste per fornire un resoconto dettagliato di ciò che accade al suo interno. All'interno dei corpi pesci è stato trovato di tutto negli anni, dai telefoni cellulari e denaro fino ai resti umani (come alcune dita). Grazie a questa incredibile tecnologia, inoltre, sono state effettuate numerose scoperte durante gli anni.

La rivista PLOS One, ad esempio, ha recentemente pubblicato uno studio che rivela cosa si trova all'interno di due mummie risalenti all'antica necropoli di Saqqara. Non solo mummie e pesci: ma anche fossili come il Mysteriomorphidae, una nuova famiglia di coleotteri risalente a circa 99 milioni di anni fa e trovati nell'ambra.

FONTE: iflscience
Quanto è interessante?
2
Curiosità ScientificheCuriosità Scientifiche