InSight è finalmente arrivato su Marte! Ecco la sua prima foto

InSight è finalmente arrivato su Marte! Ecco la sua prima foto
di

InSight è giunto sul pianeta rosso. La missione NASA ha terminato la fase del viaggio e finalmente potrà cominciarea raccogliere dati grazie all'atterraggio (se così si può dire) del lander sulla superficie di Marte. Parliamo della prima missione che è focalizzata sull'analisi dell'interno del pianeta.

La fase di atterraggio sul pianeta ha avuto successo e per ora non è stato rilevato alcun problema per il lander. Anche i piccoli satelliti Cubesat che viaggiavano insieme al lander, Mars Cube One A e B (MarCO), hanno inviato le comunicazioni e monitorato l'atterraggio.

Dal momento in cui InSight ha raggiunto l'atmosfera rada marziana, in 7 minuti ha dovuto aprire il paracadute, separarsi dallo scudo che lo ha protetto dal calore creatosi durante la discesa per attrito con l'atmosfera stessa, tirar fuori i piedi per l'atterraggio, accendere il radar e azionare i piccoli propulsori per rallentare la discesa.

Arrivato su Marte, il lander Insight ha inviato un segnale ai satelliti MarCO, testimonianza del suo arrivo, che a sua volta è stato inviato sulla terra. In calce alla news trovate la prima foto che ha scattato del suolo marziano e l'immagine che testimonia l'immansa gioia degli scienziati della NASA dopo aver ricevuto il primo segnale dal lander.

La missione InSight è diversa dalle altre missioni marziane. Infatti la NASA vuole investigare l'attività sismica del pianeta e capire come sono strutturati la crosta, il mantello e il nucleo. Inoltre, il lander porta con se un chip sul quale sono stati incisi più di 2,4 milioni di nominativi di persone sparse in tutto il mondo, tra cui tutti gli utenti di Everyeye.it che lo scorso anno hanno voluto compilare il form di iscrizione che vi abbiano segnalato. L'approfondimento sulla missione InSight lo trovate questo link.

FONTE: nasa
Quanto è interessante?
16

Acquista il puzzle 3D della Stazione Spaziale Internazionale su Amazon.it e divertiti a costruire il modellino della ISS!