Instagram, come funziona l'algoritmo? Finalmente è stato spiegato ufficialmente

Instagram, come funziona l'algoritmo? Finalmente è stato spiegato ufficialmente
di

Il mondo della tecnologia è spesso imprevedibile. Infatti, da un momento all'altro può succedere di tutto, compresi avvenimenti particolarmente inaspettati. Rientra sicuramente in questi ultimi l'annuncio effettuato oggi 8 giugno 2021 da Instagram.

Infatti, stando anche a quanto riportato da 9to5Mac e The Verge, Adam Mosseri, figura di spicco della società, ha illustrato il funzionamento dell'algoritmo del social network in modo più chiaro. Sì, avete capito bene: l'azienda ha finalmente voluto fornire ulteriori dettagli in merito al "dietro le quinte" di ciò che gli utenti vedono quotidianamente sul proprio schermo.

Infatti, non sono in pochi coloro che si chiedono, ad esempio, in che modo vengono ordinati i contenuti del feed. Mosseri ha voluto proprio soffermarsi su questo argomento, sostenendo che per le persone "è difficile fidarsi di ciò che non conoscono". In parole povere, Instagram ha voluto fare chiarezza, in modo da far comprendere agli utenti che non c'è alcun "meccanismo oscuro" dietro al social network.

In questo contesto, è stato svelato che ogni parte di Instagram, ovvero il feed, la sezione "Esplora" e quella legata ai Reels, dispone di un suo algoritmo, che si basa su come le persone usano quella sezione. Ad esempio, quando qualcuno utilizza la funzionalità "Esplora", sta probabilmente cercando qualcosa di nuovo, che non ha mai visto. Il feed e le Storie? Si basano su quanto pubblicato dai profili seguiti dall'utente, anche se Instagram cerca di evitare di mostrare troppi contenuti di fila relativi alla stessa persona.

Ma come vengono scelti i contenuti da mostrare a schermo? La piattaforma prende in considerazione quattro fattori: in ordine di importanza, statistiche relative al contenuto (popolarità, durata, posizione, data di pubblicazione e altro), informazioni su chi ha pubblicato il contenuto (interazioni, quanto potrebbe risultare interessante per l'utente e altro), statistiche legate all'attività dell'utente (numero di post piaciuti, interessi e altro) e informazioni su quanto l'utente ha interagito con la persona che ha pubblicato il contenuto (commenti e altro, si cerca di capire quanto interesse c'è verso un determinato profilo).

Abbiamo cercato di fare un "riassunto" di quanto svelato in data odierna. Tuttavia, se volete approfondire l'argomento, potete consultare il blog ufficiale di Instagram per maggiori informazioni.

Quanto è interessante?
5
Instagram, come funziona l'algoritmo? Finalmente è stato spiegato ufficialmente