Instagram rimuove il profilo di PornHub da 13 milioni di follower, ma il motivo è ignoto

Instagram rimuove il profilo di PornHub da 13 milioni di follower, ma il motivo è ignoto
di

Instagram ha rimosso questa mattina l’account ufficiale di PornHub, che contava 13,1 milioni di follower e 6200 post. La notizia è stata pubblicata da Variety e sta facendo rapidamente il giro del web.

L’account non ha mai pubblicato contenuti vietati ai minori ed era caratterizzato da post sicuri che l’avevano reso uno dei più seguiti anche su altre piattaforma.

L’aspetto più particolare è dato dal fatto che non è chiaro il motivo per cui Instagram abbia deciso di rimuovere l’account, ma potrebbe aver influito la campagna anti-Pornhub che negli ultimi tempi ha preso piede sui social e sul web.

L’attivista Laila Mickelwait, in un post pubblicato sul suo account ufficiale Twitter ha condiviso uno screenshot che suggerisce che l’account è stato rimosso per la violazione delle linee guida della community. La Mickelwait è la fondatrice della campagna “TraffickingHub”, un gruppo che vuole “chiudere Pornhub e ritenere i suoi dirigenti responsabili per aver consentito di distribuire e e trarre profitto da stupri, abusi sui minori, traffico sessuale e abusi sessuali”.

The Verge ha provato a contattare Instagram per ottenere qualche indicazione a riguardo, ma almeno nel momento non sembra essere arrivato alcun commento.

Nel frattempo, un nuovo test di Instagram consente di impostare nuovi blocchi anche ai profili suggeriti.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
3