Intel acquista Altera per 16,7 miliardi di Dollari

di

Ottenuto l'ok da parte della Commissione Europea, Intel ha annunciato di aver completato l'acquisizione di Altera per 16,7 miliardi di Dollari.

Si tratta dell'acquisto più importante della storia della società, che grazie a questa operazione riuscirà a mantenere la propria solidità economica e posizione di leader sul mercato dal momento che, come rilevato anche dal Wall Street Journal, giganti della tecnologia come Facebook, Google e Microsoft utilizzano i processori Intel Xeon per il lavoro di calcolo. Alcuni di questi però stanno rafforzando l'utilizzo dell'FPGA (Field Programmable Gate Arrays) di Altera, che sono molto utili in quanto possono essere riprogrammati. Intel li venderà entrambi a partire dal prossimo anno, ma la visione a lungo termine è di concentrare la propria attività su un singolo chip.
Attraverso questa operazione, afferma Intel, ci saranno dei miglioramenti importanti a livello di velocità, fino a raddoppiare le prestazioni attualmente disponibili.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0