di

AMD in precedenza aveva già confermato la sua presenza al Computex 2021 con un keynote in data 1° giugno 2021, in cui dovrebbe introdurre sul mercato qualche nuovo prodotto lato gaming, in particolare CPU e maggiori informazioni sulle schede grafiche. Ora, però, anche Intel ha annunciato la partecipazione al medesimo evento.

Il comunicato stampa rilasciato dalla stessa società è il seguente: “Unisciti al vicepresidente esecutivo di Intel Michelle Johnston Holthaus per il primo keynote COMPUTEX virtuale di Intel e uno sguardo in prima persona su come le strategie del nuovo CEO Pat Gelsinger, insieme alle forze di una trasformazione digitale in rapida accelerazione che stanno scatenando una nuova era di innovazione in Intel, giusto quando il mondo ne ha più bisogno”.

In tale occasione poi vedremo anche Steve Long, vicepresidente aziendale di Client Computing Group Sales, e Lisa Spelman, vicepresidente aziendale e direttore generale di Xeon e Memory Group. Di conseguenza possiamo aspettarci qualche novità per quanto riguarda le molteplici innovazioni Intel lato data center, cloud, connettività, intelligenza artificiale e intelligence edge. Non mancheranno anche altri dettagli riguardo collaborazioni con i partner per guidare l'innovazione in tutto l'ecosistema tecnologico.

Per ora, quindi, il keynote del 31 maggio 2021 sembra essere dedicato maggiormente ad annunci riguardanti server e, forse, nuovi prodotti per aziende, piuttosto che novità per il gaming. Le sorprese però sono sempre dietro l’angolo, dunque non ci resta che attendere l’evento per sapere tutto ciò che l’azienda di Gelsinger ha in serbo per noi.

A proposito di Intel, nel corso di questo mese la società ha tolto il velo sui processori Intel Tiger Lake-H da gaming per notebook.

Quanto è interessante?
1