Intel Arc Alchemist debutterà con 3 schede video, gli ultimi dettagli tecnici

Intel Arc Alchemist debutterà con 3 schede video, gli ultimi dettagli tecnici
di

A seguire le indiscrezioni di ieri sulle varianti custom di Intel ARC Alchemist in arrivo sul mercato grazie a ASUS, Gigabyte e MSI, nelle ultime ore si sono aggiunti altri leak su configurazioni e prestazioni delle GPU inedite attese per il primo trimestre del 2022. Si parla di ben 3 schede video differenti su fasce di prezzo differenti.

Stando a quanto diffuso da Moore’s Law is Dead, rinomato informatore da tempo attivo nel campo di CPU e GPU specialmente di Intel, la società statunitense dovrebbe proporre innanzitutto una variante di punta con die da 512 Execution Unit (EU), 4096 Core, interfaccia bus a 256 bit e memoria GDDR6 fino a 16 GB. Si dovrebbe trattare quindi di un chip da 396 mm2, ovverosia circa 60 mm2 in più rispetto alla GPU Navi 22 o 4 mm2 in più rispetto NVIDIA Ampere GA104.

Questa configurazione di fascia alta dovrebbe giungere fino a una velocità di clock massima di 2,2 – 2,5 GHz, per 18,5 TFLOP di elaborazione FP32: ciò porrebbe il chip Alchemist 512 EU di fascia alta appena sotto alla rivale NVIDIA GeForce RTX 3070, con performance presumibilmente inferiori del 9%.

La GPU Alchemist da 384 EU sarà invece una variante ridotta con 3072 Core, fino a 12 GB di memoria GDDR6 e un'interfaccia bus a 192 bit, 16 MB di smart cache, clock appena superiori ai 2 GHz e TDP di 200W, per performance vicine a NVIDIA GeForce RTX 3060 e RTX 3060 Ti.

Chiude la gamma il chip Alchemist da 128 EU, con interfaccia bus a 64 bit, 1024 core, fino a 8 GB di memoria GDDR6 e velocità di clock sempre attorno ai 2,2 – 2,5 GHz ma per un consumo energetico decisamente inferiore, attualmente detto pari a 75W. In questo caso, secondo l’informatore MLID le prestazioni dovrebbero porsi tra GeForce GTX 1650 e GTX 1650 SUPER, ma con il vantaggio del supporto al Ray Tracing. Fondamentale in questo caso sarà il prezzo, attualmente vociferato “sotto i 250 Dollari”. Trattandosi comunque di semplici indiscrezioni, consigliamo di considerare tutti questi dati con le pinze.

Restando nel mondo Intel, recentemente abbiamo visto anche i benchmark impressionanti di Intel Core i9-12900K trapelati in rete nel database Cinebench.

Quanto è interessante?
3
Intel Arc Alchemist debutterà con 3 schede video, gli ultimi dettagli tecnici