Intel Arc, continuano i ritardi: saltata la "deadline" di fine estate

Intel Arc, continuano i ritardi: saltata la 'deadline' di fine estate
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Benché Pat Gelsinger abbia confermato che le schede video Intel Arc sono pronte per essere vendute sul mercato europeo e su quello americano, pare che la stessa Intel sia riuscita a mancare un'altra deadline auto-imposta per il lancio delle sue nuove schede grafiche.

In effetti, la campagna marketing delle GPU Arc sta andando avanti ormai da mesi: le schede erano originariamente previste in primavera, salvo poi essere rinviate di qualche mese a causa di presunti problemi driver. A maggio, una roadmap relativa alle schede grafiche Intel stabiliva che le GPU Arc Alchemist sarebbero uscite sul mercato internazionale entro la fine dell'estate.

Come fanno notare i puntualissimi colleghi di VideoCardZ, però, l'estate è finita senza alcuna GPU Arc sugli scaffali dei negozi, almeno in Europa. In effetti, l'autunno è iniziato poche ore fa, il 23 settembre 2022: mentre gli studenti riprendono ad andare a scuola, le temperature si abbassano e le decorazioni di Halloween iniziano a fare capolino nei supermercati, delle GPU Arc non vi è nemmeno l'ombra tra i rivenditori specializzati in elettronica di consumo.

Negli scorsi giorni, Intel ha rassicurato i fan più e più volte sul fatto che le sue schede video sarebbero ormai in dirittura d'arrivo, sbottonandosi su di esse con una campagna marketing ben più aggressiva di quella degli scorsi mesi. Ciò lascia pensare che qualcosa, finalmente, si stia muovendo, ma ormai le schede video di Santa Clara potrebbero essere già obsolete.

Il problema principale delle Intel Arc, al momento, è che esse saranno messe in vendita dopo mesi dalla fine della progettazione delle loro componenti interne, e per giunta in parallelo con le schede grafiche di nuova generazione di AMD e NVIDIA, che per quanto ne sappiamo dovrebbero essere sensibilmente più prestanti di quelle del Team Blu.

FONTE: VideoCardZ
Quanto è interessante?
4