di

In un web letteralmente impazzito in attesa della presentazione ufficiale dei nuovi processori Intel di dodicesima generazione nella variante "non-K", abbiamo già avuto modo di scoprire in anticipo le prestazioni di Intel Core i5-12400 nonostante l'appuntamento con il CES 2022 sia ancora alle porte.

Nel frattempo, in rete continuano a spuntare nuove recensioni di questa interessante CPU a ritmi incessanti. Le ultime due sono apparse online giusto nelle ultime ore e inizia a delinearsi anche con maggiore chiarezza quale sia il segmento di competenza, sia in termini di prestazioni che di temperature.

Tanto per cominciare, tutti i test pubblicati in rete finora sono stati eseguiti saggiando anche le prestazioni del nuovo dissipatore Intel Laminar RM1, anche se i risultati sono a dir poco altalenanti. Nelle prime prove, infatti, questa soluzione termica sembrava riuscire a mantenere le temperature operative nel range dei 70 °C con picchi intorno ai 75 °C. Negli ultimi test eseguiti da Chill Builds, invece, si parla di una temperatura di equilibrio di 81 °C. Tuttavia, è bene ribadire come trarre delle valutazioni sulla base del comportamento nei benchmark sintetici può risultare fuorviante, rappresentando solo dei casi limite - ed estemporanei - di esercizio.

I test pubblicati da JAWARA media, invece, mostrano un interessante side-by-side con il suo predecessore, l'Intel Core i5-11400, mostrando come il salto generazionale sia a dir poco sensibile, in termini di prestazioni e di consumi.

FONTE: videocardz
Quanto è interessante?
1
Intel Core i5-12400 è il prossimo best-buy? Nuove recensioni, ma che temperature!
Intel Alder LakeIntel Alder LakeIntel Alder LakeIntel Alder LakeIntel Alder Lake