Intel lancia ufficialmente Iris Xe: foto e dettagli tecnici della sua prima GPU desktop

Intel lancia ufficialmente Iris Xe: foto e dettagli tecnici della sua prima GPU desktop
di

Intel ha ufficialmente lanciato sul mercato consumer la sua prima scheda grafica dedicata al mondo dei PC desktop: ne sono passati di mesi dall’annuncio della GPU Intel Iris Xe Max per laptop e notebook e, nel tempo, l’anticipazione per il modello desktop è cresciuta notevolmente. Vediamo dunque nel dettaglio com’è Iris Xe, nota anche come DG1.

Il comunicato di casa Intel è stato il seguente: “Intel ha collaborato con due partner dell'ecosistema, tra cui ASUS, per lanciare le schede grafiche desktop discrete Intel® Iris® Xe (nome in codice "DG1") in sistemi destinati agli utenti tradizionali e alle piccole e medie imprese. Le schede sono vendute direttamente ai rivenditori partner che offriranno la grafica discreta Iris Xe come parte di sistemi predefiniti. Dopo il lancio di Intel® Iris® Xe MAX per notebook, la prima unità di elaborazione grafica discreta basata su Xe di Intel, Intel ei suoi partner hanno colto l'opportunità di servire meglio il mercato dei desktop ad alto volume e valore con grafica, display e accelerazione multimediale migliorati capacità”.

Insomma, il prodotto del colosso di Santa Clara sarà dedicato principalmente al mercato entry-level e nei modelli offerti attualmente solo da ASUS e Colorful: il modello della prima azienda lo potete vedere nella foto di copertina e si tratta di una versione senza ventole, proprio come ai vecchi tempi, dato che il TDP di 30W non richiede un raffreddamento particolare. La variante Colorful, invece, ha un design più “tipico” con ventola doppia e slot singolo, e potete vederla in calce all’articolo.

Giungendo ai dettagli tecnici, il chip Intel Xe in dotazione è stato sviluppato con tecnologia SuperFin a 10 nanometri ed è equipaggiato con 80 Execute Unit (16 in meno rispetto a Iris Xe Max), 4GB di memoria vRAM LPDDR4X con interfaccia bus a 128 bit, larghezza di banda pari a 68 GB/s e una velocità di clock pari ad almeno 1700 MHz, dunque circa 2,17 TFLOP di potenza grafica. Questi ultimi due dati, però, non sono ancora confermati. Tra le tecnologie supportate ci sono Deep Learning Boost, Adaptive Sync, Display HDR e decoding AV1.

Rimanendo in tema Intel, si parla anche della serie di CPU ibride Alder Lake che, secondo gli ultimi rumor, dovrebbe giungere sul mercato verso settembre 2021.

FONTE: Wccftech
Quanto è interessante?
3
Intel lancia ufficialmente Iris Xe: foto e dettagli tecnici della sua prima GPU desktop