Intel contro i Mac di Apple: "i PC sono più completi dei Mac"

di

Dopo la pubblicazione dei benchmark che hanno messo a confronto i propri processori con il chip M1 di Apple, Intel torna nuovamente all'attacco dei computer del colosso di Cupertino in una serie di annunci pubblicitari pubblicati sul proprio account ufficiale Twitter.

In una pubblicità datata 2 Febbraio scorso, Intel evidenzia come i Mac non abbiano gli schermi touchscreen: "se riesci a sfogliare le anteprime di Photoshop con il tuo, non sei su un Mac" si legge nella pubblicità, condita da una descrizione in cui si legge che "solo i PC offrono la modalità tablet, il touchscreen e la possibilità di utilizzare gli Stilo su un singolo dispositivo".

Il secondo annuncio pubblicitario è invece datato 10 Febbraio e sottolinea che i dispositivi Windows con chip Intel possono eseguire Rocket League, a differenza dei Mac, che non lo supporta.

Interessante come notare che entrambe le pubblicità rimandano ad un filmato di Jon Rettiger, che mostriamo in apertura, in cui viene osservato come "con la piattaforma Evo, hai a disposizione un sacco di cose che su Mac non ti vengono fornite". Rettiger viene mostrato mentre utilizza alcuni laptop basati su Intel e pone l'accento sul supporto eGPU ed altri vantaggi degli Intel.

Insomma, il vista del passaggio completo a Apple Silicon, previsto nel 2022, la battaglia tra Intel ed Apple si infirmma.

Quanto è interessante?
3