Intel, maxi-investimento da 20 miliardi per uno stabilimento gigantesco in Ohio

Intel, maxi-investimento da 20 miliardi per uno stabilimento gigantesco in Ohio
di

Se da una parte Pat Gelsinger è sicuro che la crisi finirà nel 2023, Intel non ha mai nascosto la sua ferrea volontà di migliorare la produzione di chip con investimenti multimiliardari, sia in Europa che negli Stati Uniti.

Le ultime notizie in merito riguardavano gli ottimi progressi nella costruzione di Intel Fab 34, un nuovo stabilimento irlandese che ospiterà linee di produzione con tecnologia EUV, ma le dichiarazioni di giornata della compagnia lasciano a dir poco a bocca aperta.

Infatti, Intel ha annunciato un maxi-investimento da 20 miliardi di dollari per la costruzione di un nuovo sito di produzione in Ohio e, stando alle dichiarazioni dello stesso CEO di Intel, Pat Gelsinger, sul Time, si tratterà non solo del più grande investimento privato mai effettuato nello stato dell'Ohio, ma anche dello stabilimento di produzione di chip più grande del globo nel suo genere.

Il progetto preliminare prevede la costruzione di almeno due "Fab" in un terreno da oltre 400 ettari, che Intel prevede di designare alla ricerca, progettazione e produzione delle sue tecnologie più avanzate, creando oltretutto circa 3000 posti di lavoro. La completa operatività dei primi impianti dovrebbe essere raggiunta nel 2025.

Questi piani, tuttavia, non precludono la successiva espansione per dare seguito a quanto affermato da Mr. Gelsinger, attraverso l'allargamento fino a 800 ettari e otto stabilimenti. Il sogno del CEO di Intel è quello di creare la "Silicon Heartland", dopo aver "contribuito alla consacrazione della Silicon Valley".

Quanto è interessante?
2
Intel, maxi-investimento da 20 miliardi per uno stabilimento gigantesco in Ohio