INFORMAZIONI SCHEDA
di

Intel è ormai prossima alla presentazione ufficiale di Rocket Lake, la nuova famiglia di processori che ci accompagnerà nel corso del 2021, ma per riuscire a fronteggiare le richieste sempre maggiori di chip a 10nm la compagnia ha dovuto raddoppiare la capacità interna di produzione riutilizzando persino dei vecchi uffici.

Nelle scorse ore, la compagnia statunitense ha rilasciato un video sul canale YouTube Intel Newsroom per mostrarci le misure adottate negli stabilimenti per riuscire a ottenere questo notevole risultato.

Considerato il grosso successo dell'attuale lineup, l'imminente lancio di Rocket Lake e dei processori di undicesima generazione, del nuovo Intel Atom P5900 e l'annuncio della nuova tecnologia Intel SuperFin a 10nm, era lecito aspettarsi che la compagnia avrebbe preso delle adeguate contromisure, con ben tre linee di produzione differenti.

Keyvan Esfarjani, vicepresidente senior e direttore generale della produzione di Intel, ha dichiarato: "Negli ultimi tre anni abbiamo raddoppiato la nostra capacità di produzione di wafer e questo è stato un investimento significativo. Non ci fermeremo, continuiamo a investire nella capacità degli stabilimenti per assicurarci di essere al passo con le crescenti esigenze dei nostri clienti".

Attualmente Intel vanta stabilimenti di produzione per le linee a 10nm sia negli Stati Uniti che in Israele.

Non vediamo l'ora di provare le nuove tecnologie di Intel, visti gli impressionanti primi benchmark di Intel Core i9-11900.

FONTE: WCCFTECH
Quanto è interessante?
1
Intel raddoppia la sua capacità di produzione utilizzando anche gli uffici!