Intel Raptor Lake, più Core e meno consumi? Ecco i dettagli

Intel Raptor Lake, più Core e meno consumi? Ecco i dettagli
di

Nella nostra recensione di Intel Alder Lake ci siamo focalizzati sulle prestazioni e i consumi dei modelli i9-12900K e i5-12600K, che lasciano presagire la bontà del nuovo corso di Intel ma che lascia spazio ad ampi margini per il futuro, rappresentato dalle chiacchierate CPU Raptor Lake.

A tenere banco nelle ultime ore è stata proprio una discussione in merito alla tredicesima generazione di processori Intel Core, per l'esattezza in tema di DLVR.

DLVR sta per Digital Linear Voltage Regulator, acronimo apparso solo qualche mese fa su una roadmap interna di Intel, pubblicata dai ragazzi di Videocardz. Associata a Raptor Lake, si tratta di una tecnologia all'epoca pressoché ignota. Stando, invece, ai recenti brevetti depositati dal produttore statunitense, si tratta di un sistema di regolazione che mira a ridurre i consumi della macchina.

Nello specifico, si parla della possibilità di inserire un regolatore di voltaggio addizionale all'interno del sistema, in parallelo a quello primario, e in questo modo di modificare l'erogazione energetica al fine di ottenere maggiore precisione e quindi maggiore efficienza.

Questa aggiunta consente di tenere conto con maggior precisione dei cambiamenti nelle richieste energetiche da parte dei processori. Attualmente i fattori che determinano l'imprecisione sono molteplici e da attribuire anche alla presenza di un singolo regolatore. Implementando questo sistema di regolazione fine, invece, sembra che si possa agire riducendo la tensione in ingresso al processore, con il risultato di abbattere i consumi fino al 20-25% in meno.

Quantificando, si parla di una riduzione della tensione sulla CPU di 160 mV e di un aumento delle prestazioni del 7% con questa singola modifica.

Quanto all'arrivo sul mercato di DLVR, come anticipato, tutti i dati attualmente a nostra disposizione parlano della tredicesima generazione mobile, ma non è escluso che possa arrivare anche su desktop. Intel Raptor Lake è già nei piani ed è ormai questione di tempo prima di avere i primi sentori di ufficialità. Per il momento, oltre a quanto emerso in queste ore sul profilo energetico, sappiamo che potrebbe aumentare il Core count e migliorare anche la cache. Si parla anche del supporto alle RAM LPDDR5X, ma anche in questo caso restiamo nel campo delle ipotesi.

FONTE: videocardz
Quanto è interessante?
1
Intel Raptor Lake, più Core e meno consumi? Ecco i dettagli