Intel scopre le sue carte: ecco gli standard ATX di nuova generazione

Intel scopre le sue carte: ecco gli standard ATX di nuova generazione
di

In attesa di scoprire se effettivamente la RTX 3090 Ti sarà la prima con nuova alimentazione, Intel presenta il suo aggiornamento alle specifiche energetiche attraverso il nuovo standard ATX 3.0 per rispondere alle esigenze dei PC con tecnologia PCIe Gen5.

Un passaggio cruciale, dopo la pubblicazione del precedente standard ATX 2.0 (2003), che si è reso necessario per ottimizzare il fabbisogno e l'assorbimento energetico delle componenti. Tutto questo sarà possibile grazie alle nuove linee guida per la progettazione di PSU e Schede Madri di prossima generazione, pensate per fornire prestazioni stabili e adeguate, oltre a una migliore efficienza energetica.

Proprio l'efficienza energetica è diventato ormai un cavallo di battaglia del team blu, soprattutto dopo il lancio delle nuova CPU con architettura ibrida, di cui abbiamo parlato nel dettaglio anche nella nostra recensione di Intel Core i9-12900K.

L'alimentazione next-gen si poggerà principalmente sugli standard ATX 3.0 e ATX12VO 2.0, complice il nuovo connettore 12VHPWR che sarà in grado di alimentare buona parte delle nuove chede PCIe Gen5 con una portata fino a 600W.

Inoltre, con lo standard ATX12VO 2.0 sarà possibile contare sul supporto I_PSU5, già visto su sistemi mobile e server, per portare enormi benefici ai sistemi SFF (Small Form Factor).

Ad abbracciare il nuovo standard per prima è stata MSI, con i suoi Creator P100A e MPG Trident, entrambi basati su processori Intel Alder Lake e di PSU che risponde alle specifiche ATX12VO.

Quanto è interessante?
1
Intel scopre le sue carte: ecco gli standard ATX di nuova generazione